Corsi di studio in "Architettura"
Info: ATTENZIONE!! SITO IN DISMISSIONE - ssd.dicatea@unipr.it      0521905916
 Storia Logout

In queste pagine sono riassunte le principali notizie che riguardano gli ambiti del disegno e dell'architettura nell'Università di Parma

 

 Notizie concernenti gli insegnamenti di “Disegno di ornato” e “Disegno di architettura”

Fonte: Annuari Università degli Studi di Parma

Nella Facoltà di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali si rilevano gli insegnamenti obbligatori del Disegno di Architettura e del Disegno di Ornato, nell’ambito del corso biennale per l’ammissione alla Scuola di applicazione per gli Ingegneri, dei quali risultano incaricati i Professori dell’Istituto di Belle Arti, in conformità al disposto dell’art. 2 del Regolamento Speciale della Facoltà di Scienze MMFFNN, le lezioni si tenevano presso l’Istituto di Belle Arti di Parma.

Disegno di Architettura:

1894/95 – 1898/99 – Bartoli Ing. Enrico (conforme al disposto dell’art. 2 del Regolamento speciale della Facoltà di Scienze FFMMNN);

1899/1900 – 1908/09 – Collamarini Edoardo;

1909/10 – Prati Arturo;

1910/11 – 1911/12 – Cusani Lamberto;

1912/13 – 1914/15 – Marini Cleomene – (Cusani Lamberto risulta Assistente);

1915/16 – 1919/20 – A causa della guerra non vi sono dati riportati sull’Annuario;

1920/21 – 1922/23 – Tognetti Gustavo;

1923/24 – nessun dato sull’Annuario;

Disegno di ornato:

1894/95 – Giacopelli Giuseppe (conforme al disposto dell’art. 2 del Regolamento speciale della Facoltà di Scienze FFMMNN);

1895/96 – 1914/15 – Marini Cleomene;

1915/16 – 1919/20 – A causa della guerra non vi sono dati riportati sull’Annuario.

Il Prof. Marini, titolare dell’Istituto di Belle Arti e Incaricato presso l’Università di Disegno di ornato e di architettura, scompare il 14 febbraio 1917 (nota del discorso inaugurale a.a. 1917/18).

1920/21 – 1922/23 – Tognetti Gustavo;

1923/24 – nessun dato sull’Annuario;

1940/41 – 1941/42 – Ing. Bruno Cornelli (Incaricato di Disegno);

1940/41 – 1945/46 – Teofilato Pietro è Ordinario di Meccanica razionale con elementi di statica grafica e disegno (all’interno dell’istituto di Matematica – biennale propedeutico per la laurea in Ingegneria);

1942/43 – 1943/44 – Ing. Bruno Cornelli, incaricato di Disegno e di Esercitazioni di Disegno ed elementi di macchine;

1944/45 – Rattu Salvatore – Incaricato di Disegno di Ingegneria e Incaricato di Architettura Tecnica nei corsi liberi del biennio.

1945/46 – 1954/55 - Ing. Bruno Cornelli, incaricato di Disegno I e II e di Esercitazioni di Disegno ed elementi di macchine.


Notizie concernenti gli Istituti di Disegno

Fonte: Annuari Università degli Studi di Parma

1911/12 – Compare per la prima volta tra gli Istituti della Facoltà di Scienze M.M.F.F.N.N. la “Scuola di Disegno d’ornato e d’Architettura”, le lezioni sono inserite nel calendario del biennio preparatorio per gli aspiranti alla professione di Ingegnere;

1915/16 – 1919/20 – a causa della guerra non vi sono dati riportati sull’Annuario;

1920/21 – Non vi è alcun riferimento all’Istituto (si presume però che non abbia interrotto l’attività).

1924/25 – Compare lo Statuto; risulta attiva solo la Facoltà Chimica e non più quella di Scienze MMFFNN.

1928/29 – Soppressione della Facoltà di Scienze Chimiche (o Facoltà Chimica). La soppressione avvenne per difficoltà di mantenimento, a favore delle altre Facoltà, auspicando soluzioni degne.

1940/41 – Ricostituzione della Facoltà di Scienze.

-       Si veda per la ricostituzione della Facoltà, la Legge 30 gennaio 1941-XIX, n. 143, con la quale venne istituita una Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali presso la R. Università di Parma, con decorrenza dal 29 ottobre 1940-XX.

R. Decreto 1° agosto 1941-XIX, n. 893. Modificazioni allo Statuto della R. Università di Parma: l'Art. 1 è sostituito dal seguente: "La R. Università di Parma è costituita dalle seguenti Facoltà: 1) Facoltà di Giurisprudenza, 2) Facoltà di Medicina e Chirurgia, 3) Facoltà di Scienze M.M.F.F.N.N., 3) Facoltà di Farmacia, 5) Facoltà di Medicina Veterinaria". Dopo il capo II è aggiunto il seguente.....: Capo III, Facoltà di Scienze M.M.F.F.N.N., Art. 25. La Facoltà di Scienze M.M.F.F.N.N. conferisce a) la Laurea in Chimica; b) la Laurea in Scienze Naturali. E' annessa alla Facoltà il biennio di studi propedeutici per le lauree in Ingegneria.

1947/48 – 1953/54 – All’interno della Facoltà di Scienze ricompare l’istituto di Disegno e Architettura  (Ing. Cornelli Direttore incaricato, Ing. Corini Claudio Assistente);

1952/53 – 1953/54 (Ing. Audisio Giovanni, Assistente supplente dal 1° febbraio 1953);

1954/55 -  (Ing. Bruno Cornelli, Direttore Incaricato; Ing. Audisio Giovanni, Assistente incaricato).

 

 I GIORNI NOSTRI

1990 - Attivazione del “Dipartimento di Ingegneria Civile” (D.R. n° 562 del 20 dicembre 1990)

 1998 - Facoltà di Architettura:

 Decreto Rettorale 22 settembre 1998. Modificazioni allo Statuto dell'Università.

  "Visto lo Statuto dell'Università degli Studi di Parma, approvato con R. D. 13 ottobre 1927 e successive modificazioni e integrazioni;...Decreta: Lo Statuto dell'Università degli Studi di Parma,....è ulteriormente modificato come appresso: all'elenco delle Facoltà che costituiscono l'Università di Parma è aggiunta la Facoltà di Architettura."

La Facoltà è stata attivata dall’A.A. 1999/2000.

2012 - Decreto rettorale n° 565 del 25/7/2012: soppressione delle Facoltà (compresa la Facoltà di Architettura).


2012 - Disattivazione del “Dipartimento di Ingegneria Civile” ed attivazione dell’attuale “Dipartimento di Ingegneria Civile, dell’Ambiente, del Territorio e Architettura – DICATeA” (D.R. 562 del 25 luglio 2012), che incardina gli insegnamenti degli ambiti ingegneristici ed architettonici.

(Dati storici raccolti dal “Servizio Archivio Storico della Università di Parma” – Dott.ssa M.G. Perazzo)


Ultimo aggiornamento: 28/04/2014 15:52
HOMEPS